La Regione Trentino-Alto Adige ha ospitato a Trento la prima riunione #Bastatacere

 Trento, 28 maggio 2016

P1060316

Si è svolta presso la sede della Regione Trentino-Alto Adige, a Trento, il 28 maggio 2016, la prima riunione tra le rappresentanti della Regione, dott.ssa Violetta Plotegher, Vicepresidente Giunta Regionale e Assessora Regionale del Trentino Alto Adige; le Rappresentanti della Provincia Autonoma di Trento, Avv. Donata Borgonovo Re, Consigliera Provinciale e Regionale ed Ex Assessora alla Salute della Provincia Autonoma di Trento e Avv. Elena Biaggioni, Delegata della Commissione Provinciale Pari Opportunità; la Presidente e la Vice-Presidente del Collegio delle Ostetriche di Milano-Monza-Brianza, dott.ssa Simona Sieve e dott.ssa Stefania Zorzan; la Presidente del Collegio delle Ostetriche di Trento dott.ssa Caterina Masè e le coordinatrici della campagna “#Bastatacere”, Elena Skoko e Alessandra Battisti.

P1060310“Basta tacere: le madri hanno voce” è una campagna mediatica lanciata sui social network con la pagina Facebook www.facebook.com/bastatacere per dare opportunità alla madri di raccontare le loro esperienze di abuso e mancanza di rispetto nell’assistenza alla nascita. In soli 15 giorni la campagna #bastatacere ha avuto 21.621 like, ha raccolto oltre 1.136 testimonianze in formato foto-cartello, ha coinvolto più di 700.000 utenti al giorno e ha avuto oltre 70.000 interazioni quotidiane. L’Osservatorio sulla Violenza Ostetrica Italia (OVOItalia, https://ovoitalia.wordpress.com) nasce come proseguimento della campagna social #bastatacere, con lo scopo di custodire e diffondere le testimonianze raccolte, continuare a dare voce alle madri e sensibilizzare la società italiana nei confronti del fenomeno della violenza ostetrica.

L’incontro è stato promosso dalla dott.ssa Caterina Masè, Presidente del Collegio delle Ostetriche di Trento, con il sostegno del Collegio delle Ostetriche di Milano, Monza e Brianza ed ha trovato pieno accoglimento da parte della Regione Trentino-Alto Adige e della Provincia Autonoma di Trento.

L’obiettivo dell’incontro è stata la relazione da parte di Elena Skoko e Alessandra Battisti sugli esiti della campagna “#bastatacere: le madri hanno voce” e sui primi risultati del questionario sulla violenza ostetrica, pubblicato sul sito dell’Osservatorio sulla Violenza Ostetrica OVOItalia.

P1060314Il meeting ha portato alla valutazione di possibili azioni congiunte tra Istituzioni Regionali, Provinciali, il Collegio delle Ostetriche di Trento e di Milano-Monza-Brianza insieme alle Madri per promuovere i diritti umani delle donne nel percorso nascita e sostenendo anche il diritto del bambino a una nascita serena e sicura. Da questo punto di vista, un corretto imprinting neonatale tra madre e figlio nei primi momenti di vita è condizione fondamentale che dev’essere tutelata.

Le partecipanti all’incontro si sono dette convinte che solamente la forza di una rete di collaborazione tra madri – operatrici e classe politica potranno portare il cambiamento necessario

Si porgono i più sentiti ringraziamenti a tutte le partecipanti al meeting per il prezioso lavoro svolto per il progresso dei diritti nel parto e si ringrazia la Regione Trentino-Alto Adige per avere messo cortesemente a disposizione la prestigiosa sede.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...